METTIAMOCI IN CONTATTO

I PROBLEMI CON L'ALTA VELOCITA', PER NOI, COMINCIANO CON GLI EUROSTAR FERMI, MA NON SIAMO I SOLI AD ESSERE TORTURATI DAL RUMORE DEI FRECCIAROSSA IN SOSTA.

SEGNALACI SITUAZIONI ANALOGHE, INIZIATIVE GIA' INTRAPRESE, IDEE SENSATE SU COME CONVINCERE, COMUNE DI MILANO E FERROVIE, CHE QUESTA SITUAZIONE NON PUO' CONTINUARE.

Clicca su "COMMENTO" per lasciare un contatto, un'idea, un parere.

Sanno di noi:

Sindaco di Milano, Vicesindaco di Milano, Settore Attuazione Politiche Ambientali del Comune, Polizia Locale, Difensore Civico Comunale, vari gruppi Consiliari Comunali, Consiglio di Zona 2, Presidenza della Provincia di Milano, Polizia Provinciale, Difensore Civico Regionale, Gruppo Consiliare PD in Regione, ARPA, ASL, Polizia Ferroviaria, Procura di Milano, Radio Popolare, Corriere della Sera, Repubblica, Il Manifesto, Il Giorno, E-Polis, CronacaQui, Telelombardia, Corriere della Sera, TG5, Prima Rete Lombardia, Gazzettino Padano, TGR Lombardia, TG3, TG1, www.c6.tv, Camera dei Deputati, e (ovviamente)...

Trenitalia & RFI.

giovedì 6 dicembre 2007

Il Progettista Trenitalia dice...

- La "riserva calda" è un Eurostar, sempre acceso, per le emergenze sulla linea Alta Velocità.-

-Gli Eurostar hanno 9 megawatt di potenza; i ventilatori per il raffreddamento degli azionamenti elettronici però, sono indipendenti dalla potenza assorbita, quindi non modulabili.-

-La procedura di avvio: se il treno è spento da poche ore richiede 8/12 minuti; se è spento da più tempo, 20 minuti (procedura automatica) più 25 minuti (procedura manuale - prova freno).-

-E' possibile una procedura per la riduzione del periodo di accensione in sosta.-

Nessun commento:

BASTA RUMORE!!!

BASTA RUMORE!!!

CONSIGLI DALL'AMMINISTRAZIONE PUBBLICA....

"Si cerchi un politico!"
"Con le ferrovie non si può far nulla, lasci perdere"
"Chiami Striscia la Notizia"
"Vada avanti con le proteste, così aiuta anche noi che abbiamo le mani legate"


ARPA attende disposizioni dal Comune

ARPA attende disposizioni dal Comune
3 dicembre 2007

lettera a responsabile Eurostar

lettera a responsabile Eurostar

lettera a RFI

lettera a RFI

non siamo un sito sensibile

non siamo un sito sensibile